La nostra ONLUS nasce per sostenere, economicamente e attraverso iniziative sul posto lo sviluppo di progetti agricoli e sociali in Malawi, in particolare nella zona di Mangochi, nella parte meridionale del paese.

L'idea è venuta a seguito di un viaggio effettuato nel Marzo 2010 ed ha come obiettivo quello di affiancarsi a varie iniziative in corso già da circa 10 anni con l'appoggio del comune di Paratico. Nella diocesi di Mangochi opera padre Joseph Kimu, che, nato e cresciuto in un piccolo villaggio della zona, sta guidando in prima persona tutti progetti già avviati e quelli in via di sviluppo.

L'asilo di St. John ospita circa 1500 bambini, la scuola elementare circa 300 bambini, il centro nutrizionale aiuta a dare una alimentazione appropriata e calorica a tutti i bambini malnutriti dei villaggi limitrofi.

Lo scopo dei progetti è quello di provvedere alle esigenze primarie della gente, quali la possibilità di approvvigionarsi di acqua, la possibilità di un pasto giornaliero, l'educazione dei bambini negli asili e nelle scuole.

I villaggi nella zona di Mangochi sono privi dei servizio basilari, quali acqua, elettricità, igiene; intere famiglie camminano per molti kilometri per assicurarsi qualche litro d'acqua, per raccogliere la legna necessaria a cucinare o per andare a macinare il granoturco al mulino più vicino. Nelle sezioni seguenti sono brevemente descritti alcuni dei progetti in corso.

Sede Legale e info :

Via Monsignore Bonassi 29L

24067 Sarnico (BG)

Phone: Mariella 348 5104080 mail:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

C/C 806
Banca: UBI Banca -Filiale di Sarnico
IBAN: 
IT 59 G 03111 53470 00000 0000806
Codice BIC: BLOPIT22

IT 98 E 05216 54910 000000008602

 

La nostra associazione ha statuto di ONLUS e tutte le donazioni possono essere regolarmente detratte dalla dichiarazione dei redditi, con regolare ricevuta. Se decidi di donare 5 per mille il ns codice fiscale è: 95184000164Sabato, Lug 28, 2012 04:38:54 PM

OPERE CARITATIVE – MANGOCHI, MALAWI

Motto: “Lasciate che i bambini vengano a me” (Mc 10:14)

Introduzione

Sono Padre Joseph Kimu, un sacerdote diocesano, della Diocesi di Mangochi, in Malawi, una piccola nazione africana che conta poco più di 15 milioni di abitanti e di cui alcune persone in Italia non conoscono neppure l’esistenza. I mass media riportano che il Malawi è uno fra i sette paesi più poveri al mondo, in cui l’aspettativa di vita media della gente è di soli 40 anni.

In passato, sono stato Vicario Generale della Diocesi di Mangochi e anche rettore e professore presso il “St. John the Baptist Major Seminary”. Nell’Agosto del 2005 sono partito per Roma, per completare il dottorato in Teologia. Dopo aver discusso la tesi sul mistero della sofferenza negli insegnamenti di Giovanni Paolo II nel Dicembre del 2009, sono rientrato definitivamente in Malawi.

Nel luglio del 1985 sono stato ordinato sacerdote. Nel 2010 ho celebrato quindi il mio 25° anniversario di Ordinazione Sacerdotale. Durante tutti questi anni mi sono dedicato alla formazione e all’insegnamento, prima a livello di Seminario Minore (scuola secondaria o liceo), poi a livello di Seminario Maggiore (Università di Filosofia e Teologia).

L’esperienza di insegnamento ha fatto maturare in me la convinzione che una delle principali cause della povertà in Malawi, è la mancanza di educazione e di istruzione. Un giorno, entrando in una chiesa, ho letto queste parole su una bacheca :

-L’alfabetizzazioneè una lotta contro la fame, perché insegna a lavorare.
-L’alfabetizzazioneè una lotta contro le malattie, perché insegna l’igiene la prevenzione.
-L’alfabetizzazioneè una lotta contro le ingiustizie, perché illumina le coscienze.

Premessa

Durante tutti i 27 anni di sacerdozio trascorsi nella Diocesi di Mangochi, mi ha particolarmente colpito il basso livello di alfabetizzazione presente fra la popolazione di quest’area.

Nonostante la possibilità di accedere a diversi progetti caritativi che abbiamo potuto realizzare nel corso degli anni, un elevatissimo numero di uomini, donne, ragazzi e ragazze dei più di venti villaggi della missione, è ancora oggi a mala pena in grado di leggere e di scrivere.

Nella maggioranza dei casi si tratta di persone appartenti alla tribù Yao, una tribù che storicamente non ha mai dato importanza all’educazione e all’istruzione scolastica dei figli.

Conclusione

Ringrazio di cuore tutti gli amici e benefattori che mi aiutano a portare avanti tutte queste iniziative. Io ho ancora nascosti nel cassetto alcuni sogni da realizzare:

poter sfruttare il lago tramite irrigazione; costruzione di un ambiente con relativa casa per guardiano, di un mulino dove potere macinare in proprio il grano, la soia, il riso,he ci serve giornalmente per dare da mangiare agli oltre 1500 bambini che frequentano i nostri due asili, un ospedale pediatrico; una scuola professionale in cui preparare elettricisti, meccanici, muratori, idraulici. A DIO piacendo chissà che un giorno questi miei sogni si possano trasformare in realtà ! ! !

I bisogni sono davvero tanti e quello che io cerco di fare, in base agli aiuti che la provvidenza mi manda, è davvero una piccola goccia in un grande oceano ma come diceva Madre Teresa di Calcutta, a cui io sono molto devoto, per fare un mare servono tante piccole gocce! Voi siete per noi, le mani della Divina Provvidenza.

Grazie per avere letto questo mio scritto e per decidere a quale progetto dare il vostro contributo.

Il 5 x mille

vale anche per la nostra Onlus: il codice fiscale è il seguente:
95184000164

ZIKOMO MALAWI ONLUS
C/C 806
Banca: UBI Banca -Filiale di Sarnico
IBAN: 
IT 59 G 03111 53470 00000 0000806
Codice BIC: BLOPIT22

BERGAMO
Italy
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

5X1000 Zikomo Malawi Onlus